Colloquio a scuola

Colloquio a scuola

Cos'è

Il colloquio a scuola è un incontro con gli insegnanti, in presenza dei genitori, durante il quale si ascoltano le difficoltà osservate a scuola e si comunicano ai docenti la eventuali difficoltà del bambino/ragazzo: ciò al fine di trovare insieme le strategie più opportune da attuare in modo da creare possibilmente una continuità anche con il lavoro a casa. Tali colloqui in genere sono seguiti dal professionista che ha svolto la valutazione neuropsicologica poichè è quello che meglio può indirizzare il lavoro, essendo colui che conosce difficoltà e punti di forza del bambino/ragazzo dal punto di vista cognitivo e non solo.

Perché richiederlo

Talvolta sono gli insegnanti stessi che chiedono di parlare con il professionista per dirimere alcuni dubbi, altre volte sono i genitori che hanno piacere di comunicare ai docenti le difficoltà del figlio/a per avviare una collaborazione con la scuola mettendo in campo strategie e modalità che seguano gli stessi obbiettivi a scuola e a casa. Può essere utile per stilare il Piano Didattico Personalizzato (PDP) dopo una valutazione neuropsicologica oppure per accordarsi sul lavoro pomeridiano con il tutor DSA (o in generale con chi segue il bambino/ragazzo nei compiti a casa).

 

I commenti sono chiusi.